Sabato 13 Febbraio ore 18.30 diretta Streaming su Facebook e Youtube

CORIGLIANO-ROSSANO (Cs) 09/02/2021 – Un concerto di prestigio internazionale, il prossimo, per la stagione musicale de “LA CITTA’ DELLA MUSICAENSEMBLE CON “L’HERA DELLA MAGNA GRECIA”. Dopo i riusciti ed apprezzati concerto lanciati con il nuovo format tutto al digitale, continuano gli appuntamenti musicali della seguita kermesse musicale calabrese giunta alla XVI edizione.

Il concerto nr 308 della kermesse, realizzato in collaborazione con la stagione musicale dell’Hera della Magna Grecia della Società Acam Beethoven di Crotone, vedrà l’esibizione del M° pianista internazionale Giosuè De Vincenti con un programma di musiche di Luigi Gaetano Gullì.

Concerto Del 13 Febbraio 2021

Per gli appassionati della buona musica il concerto gratuito potrà essere seguito direttamente da pc, smartphone e tablet. La diretta streaming del concerto è prevista con inizio alle ore 18.30 di sabato 13 Febbrai 2021, sulla pagina facebook del Centro Studi Musicali G. Verdi e sul canale YouTube della Pro Loco Rossano e della Società Acam Beethoven.

La manifestazione è realizzata in collaborazione con la Pro Loco Rossano La Bizantina, Pro Loco Corigliano C., Ass. White Castle Corigliano, Gruppo donatori di sangue FRATES Rossano, Ristorante LE MACINE Rossano, Unipol Sai Rossano, Centro Ottico Pugliese Rossano, Tenuta Ciminata Greco, Kiwanis Club di Corigliano-Rossano “Ippodamo da Mileto”,  Gallo Azienda Agricola Corigliano, Mondadori Bookstore Rossano, Ass. Vincenzino Filippelli Onlus, Gabriele srl, Printing 3D Rossano, Grafosud.

Per seguire i concerti in diretta streaming ecco i link:

https://www.facebook.com/Centro-Studi-Musicali-GVerdi-174332816098020

https://www.youtube.com/channel/UCP6oJjrHOWTgAQ8C9oG5TOw

https://www.youtube.com/channel/UCy_15xWvxmD7jmNkkNCq3iQ

 

Foto Giosue

CURRICULUM GIOSUE’ DE VINCENTI

“… Il pianoforte, si sa, è uno strumento che piace quasi sempre, diverso è quando ci si trova di fronte un artista della capacità di Giosuè De Vincenti, il quale sa trasformare un solo strumento in una sorta di orchestra dai timbri più cangianti che sa trasmettere sensazioni inusitate. Autori come Liszt non lasciamo molto spazio all’ inventiva, ma sanno mettere in luce, se l’artista ne è capace, le vere potenzialità di un esecutore. Giosuè De Vincenti, con assoluta sicurezza e grandi potenzialità espressive trasmette momenti molto belli e ricchi di vero pathos, richiamando alla mente i momenti più suggestivi che uno strumento come il pianoforte può suggerire e suscitare…”

Mariarosa Romano – Il Corriere del Sud

 

GIOSUE’ DE VINCENTI, PhD Candidate

Giosuè De Vincenti si diploma nel 2006 in pianoforte presso il Conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza sotto la guida di Angelo Guido. Successivamente consegue il Diploma Accademico di II livello in pianoforte presso lo stesso Conservatorio con Rodolfo Rubino. Nel 2015 continua i suoi studi accademici in Portogallo dove consegue un ulteriore Diploma Accademico di II livello presso l’Università del Minho di Braga con Luís Pipa, nel 2018 un master di II livello presso l’Università di Aveiro e nel 2020 un ulteriore master di II livello presso l’Università di Évora. Sempre ad Évora, dal 2019, è dottorando in Musica e Musicologia (indirizzo interpretativo – pianoforte) sotto la guida di Ana Telles.

Fino ad oggi è risultato vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, tra i quali il primo premio al Concorso Pianistico Internazionale “Vincenzo Scaramuzza” di Crotone (Italia – 2008), Concorso Pianistico Internazionale di Brest (Francia – 2011), Concorso Internazionale “Jovens Solistas” di Braga (Portogallo – 2012), Concorso Internazionale IMKA Music Competition di Sarajevo (Bosnia ed Erzegovina – 2017) e Concorso Internazionale Grand Prize Virtuoso di Roma (Italia -2017).

Nel 2016 è stato semifinalista del prestigioso International Piano Liszt Competition di Budapest (Ungheria), unico italiano dei 33 pianisti selezionati nella fase eliminatoria, nel 2017 finalista al Liszt Society International Piano Competition di Londra (Inghilterra) e nel 2020 il vincitore del terzo premio all’International Piano Talent Competition di Honk Kong.

Ha inoltre continuato i suoi studi privatamente con alcuni importanti pianisti e didatti, tra cui spiccano Boris Petrushanky e Boris Bekterev.

Si è esibito in numerosi festival e sale da concerto in Europa e America, sia come solista, solista con orchestra che in formazioni da camera con Leonardo Feroleto (Corno dell’Orchestra di Roma), Rupprecht Dress (Tombra principale dell’Orchestra di Weimar in Germania), Carlos Ferreira (Clarinetto dell’Orchestra Concertgebouw di Amsterdam in Olanda).

Nel 2019 ha iniziato una collaborazione con il violoncellista russo Pavel Gomziakov.

Dal 2015 al 2020 è stato professore aggregato presso il Dipartimento di Musica dell’Università del Minho di Braga in Portogallo. In Italia ha insegnato presso i Conservatori di Bergamo e Vibo Valentia. Attualmente è docente di Pratica e Lettura Pianistica presso il Conservatorio di Sassari.

È stato membro di giuria in concorsi pianistici nazionali ed internazionali in Italia, Portogallo e Germania ed ha tenuto varie masterclass in Brasile e Portogallo.

Giosuè De Vincenti ha pubblicato per AvA Edizioni Musicali di Lisbona (Portogallo), dove ha curato la revisione di alcune composizioni per pianoforte solo del compositore portoghese Eurico Thomas de Lima (1908-1989). Questi brani sono stati eseguiti e presentati in prima assoluta in Portogallo presso la prestigiosa sala da concerto del Centro Cultural Vila Flor di Guimarães, nell’ambito di “Guimarães 2012 Capitale Europea della Cultura”.

Nel 2016 ha inoltre pubblicato per NEA (Germania) il suo libro dal titolo “Il repertorio come fattore di motivazione nello studio del pianoforte”, disponibile in lingua portoghese.

Nel 2020 è stato protagonista di un video, in collaborazione con il Dipartimento di Musica dell’Università di Évora (Portogallo), dal titolo “Omaggio all’Italia, in tempi di pandemia”, con la registrazione dei Sonetti del Petrarca di F. Liszt.

Hanno scritto di Giosuè numerose riviste e giornali, tra cui:

Nel 2017 la rivista brasiliana Keyboard scrive un articolo in merito alla sua ultima tournée in Brasile, nel 2018 il giornale portoghese Expresso de Fafe gli dedica un articolo per i suoi ultimi successi professionali e nel 2018 Il Fatto Quotidiano pubblica una sua intervista nella rubrica “Cervelli in Fuga”.

Sono in pubblicazione i seguenti articoli scientifici:

De Vincenti, G. (2020). Luigi Gaetano Gullì (1859-1918) [revisione

sistematica (RS)]. Évora: No prelo.

De Vincenti, G. (2020). A memória 2.0 do pianista do séc. XXI: possibilidades

e recursos / The pianist’s 2.0 memory of 21st century: possibility and tools.

Évora: No prelo.

Ti potrebbero anche interessare...

No data
Nei giorni del 28, 29 e 30 Maggio saranno distribuite dalle Pro Loco sull’intero territorio comunale ...
No data
Pro loco Rossano "La Bizantina" Aps
No data
E’ possibile aderire gratuitamente entro il 31 maggio Corigliano-Rossano, 12-05-2021 - Le Pro Loco ...
No data
Pro loco Rossano "La Bizantina" Aps
No data
A seguito della fase conclusiva delle operazioni di selezione, svolte su il territorio nazionale, e  ...
No data
Pro loco Rossano "La Bizantina" Aps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
in cosa posso aiutarti?